FOLLOW US

Cart

Il tuo carrello è vuoto

Agnese: la mia ballerina ballet shoes, ma non solo.

Agnese: la mia ballerina ballet shoes, ma non solo.

La ballet shoes mi ha sempre fatta sognare! La sensazione che provo nell’indossare le ballerine è di estrema leggerezza. In verità credo sia insito in molte di noi aver sognato almeno una volta nella vita di riuscire a cimentarsi nelle figure dei balletti più famosi. Io mi sono spesso e volentieri immaginata roteare come Giselle, oppure come Coppélia, sulle punte e sentirmi leggera come una piuma. Eppure non sono mai riuscita a spingermi tanto oltre, anche se non vi nego di averci provato più di qualche volta a roteare sui miei piedi. Fortunatamente la mia taglia, un 40 bello abbondante, mi ha sempre ben tenuta ancorata saldamente al pavimento e non ho mai fatto una caduta farraginosa. Ma mai dire mai eh… potrei sempre essere in tempo. In effetti la tentazione è tornata più che mai vivida in me ora, soprattutto indossando proprio lei... Di cosa sto parlando? Sto parlando di Agnese. Agnese nasce proprio dal desiderio di poter avere ai miei piedi una ballerina come amo definire io “sognante”, ma non solo. Le ballet shoes ovviamente sono state proposte in svariate rivisitazioni da tantissimi brand, più o meno famosi, più o meno storici, più o meno cari, made in Italy e non. Devo dire di averne provate molte ma in tutte mancava un qualcosa oppure c’era un qualcosa di troppo per i miei gusti. La parola chiave per me è semplicità. Le caratteristiche della ballet shoes per me perfetta sono tutte racchiuse in Agnese. Sono caratteristiche semplici ma al tempo stesso essenziali. Intanto il focus principale è la leggerezza. Agnese è leggerissima. Il mio desiderio era di poterla indossare anche nei mesi più caldi senza avere l’effetto “salsicciotto”. La voglia di indossare la ballerina per me è sempre costante: primavera, estate, autunno e inverno non fa differenza. Invero la difficoltà emerge nei mesi più caldi e più freddi. Tutto ciò ho voluto fosse minimizzato almeno per i mesi più estivi. Da qui la consequenziale possibilità di indossare Agnese con o senza lacci. A me piace moltissimo mixarli. Indossare da un lato il laccio black e dall’altro quello in vichy. Tuttavia mi immagino una calda giornata di agosto e via, sono subito pronta a sfilarli. Il plantare pur essendo flat è confort al massimo. Com’è possibile? L’idea è stata quella di renderlo completamente ammortizzato nonostante fosse così leggero e sottile. Solo infilando il vostro piede all’interno di questa ballerina potrete capire cosa intendo. Provo tuttavia a descrivervi la sensazione. È come essere dolcemente avvolti in qualcosa che ci fa sentire a nostro agio, coccolate e al sicuro. Un pizzico di carattere però ci voleva proprio in tutto ciò. Anche perché: a chi non piacerebbe essere chic ma al tempo stesso sentirsi comoda? La ballerina è capace di rendere i nostri look easy senza perdere di vista l’eleganza. Sono orgogliosa del nostro brand: tutto dalla A alla Z realizzato nella nostra amata Italia. Tutto parte dell’amore e dalla passione nella realizzazione delle nostre ballerine da parte dei nostri artigiani. Sapientemente realizzano i nostri modelli utilizzando: cotoni, nappe, camoscio e cuoio esclusivamente italiani. Lo sapevate che tantissime riviste – da Vogue passando per Elle – hanno elevato a scarpe moda per la primavera estate 2020 quali veri e propri modelli must have le ballerine? Ha ragione Elle nel suo articolo a dire che “La moda oggi si fa più minimal che mai…”. Gli stilisti come sempre si sono sbizzarriti che hanno tirato fuori un sacco di idee per rinnovare i nostri looks. Il filo conduttore tuttavia è chiaro: sono le it girl a dettare le linee guida dei look che possono essere indossati dal mattino sino alla sera. Dal mattino sino alla sera!! Si avete capito bene!! Trovo sia una soluzione pratica e in linea con i nostri tempi. Et voilà con una ballerina abbiamo risolto tutto! A parte il classico modello, pensate ad esempio alla nostra Alda – che tuttavia ha un rialzo interno anti tallonite che fa davvero la differenza per chi desidera indossarle tutto il giorno e non avere problemi di schiena – ovvero la ballerina a punta tonda; credo proprio che la nostra Agnese possa essere perfetta all day. A me piace pensarla indossata con un look total black. Partendo da una bella giacchina nera con bottoni magari oro, un bel pantalone modello new york, una bag rossa e lei Agnese magari rossa in star glitter. Al mattino indossata senza lacci e poi a fine giornata indossandoli!! A questo punto vi starete chiedendo perché mi piacciono così tanto le ballerine. La risposta in realtà potrebbe sembrare ovvia, anche se poi così ovvia non lo è. Nel mio caso, tutti gli accessori che in generale come caratteristica sono timeless sono i veri immancabili del mio armadio. Con timeless intendo proprio quegli accessori che a prescindere dalle mode, dal tempo che passa, dalle stagioni, dai colori più o meno in voga, restano imprescindibilmente dei veri e propri must have. Che bello essere così semplicemente chic. Che bello quando provi quella sensazione di sentirti così bene, così indiscutibilmente alla moda senza seguire pedissequemente l’ultimo trend che così com’è arrivato presto svanirà. Ovvio ogni accessorio must have può essere adeguato ai tempi, rivisitato in chiave contemporanea, magari puntando sui materiali, sulla scelta delle finiture, ma le caratteristiche essenziali alla fine devo sempre essere riconoscibili. E allora, se anche voi avete voglia di avere un capo che sia timeless ma essenzialmente contemporaneo potete puntare su Agnese. La nostra ballet shoes è la ballerina perfetta per questo periodo. Super femminile ma al tempo stesso grintosa, alla moda indossata con i lacci, ma così semplicemente chic senza, comoda e facile da indossare tutto il giorno. Partendo dal mattino: una colazione velocissima con le nostre amiche indossando un comodo paio di jeans e una tee bianca; passando poi per la giornata in ufficio con quel tailleur che ci siamo appena comprate (magari blu in modo tale da poterlo indossare senza troppi problemi…); arrivando all’aperitivo in quel locale glam che ci piace tanto con un bel tubino black. Sta a noi in fin dei conti scegliere il nostro stile, ma cerchiamo alle volte almeno di renderci la scelta il più semplice possibile. Per complicarci la vita c’è sempre tempo!

l’Avvocata

Condividi questo articolo

Vecchi Post Nuovi Post

Lascia un commento

translation missing: it.general.search.loading